La pornodipendenza: il suo ruolo nella vita di una persona

La pornodipendenza va ad intaccare molti aspetti della vita di un individuo: rapporto col partner, sfera sessuale, rapporti di amicizia e sociali, produttività e rapporti sul lavoro.

Il ruolo della pornodipendenza nella vita di una persona

Il famoso Vincenzo Punzi, nel libro in cui racconta la propria esperienza di pornodipendente, espone quali siano le conseguenze derivanti da un prolungato utilizzo di pornografia:

  • calo del desiderio sessuale verso il partner;
  • impotenza di fronte ad una donna reale;
  • possibilità di erezione ed eiaculazione solo in presenza di materiale pornografico;
  • forte dolore al momento dell’eiaculazione;
  • ingrossamento del pene;
  • visione delle donne come oggetti pornografici.

Perchè la pornodipendenza è così grave

La masturbazione di fronte al materiale porno può durare addirittura per ore, senza mai raggiungere l’orgasmo. L’eiaculazione non è “il fine dell’uso della pornografia, ma è il mezzo per interrompere in qualche modo la seduta pornografica”. Il pornodipendente tende a rimanere costantemente in erezione allontanando l’evento di tipo orgasmico continuando ad eccitarsi visionando materiale pornografico su Internet. Raggiungere l’orgasmo significa interrompere questa spirale di tensione e la dipendenza dal porno si trova proprio in questo punto.

Gli individui vittime della pornodipendenza perdono di vista il reale significato del piacere sessuale, rischiando costantemente di alimentare esperienze egoistiche, allontanandosi dal reale bisogno di sperimentare la sessualità con una persona reale. La relazione con i video porno online è pargonabile a quella esistente verso qualsiasi altro tipo di dipendenza, alcool, droga, fumo,.. etc.

La pornodipendenza e cosa rappresenta nel cervello umano

Ciò che viene esplicitamente rappresentato (in questo caso, l’atto sessuale) e ciò che manca in un film porno (la carenza di relazione) sono le due principali motivazioni legate all’abuso della visione di video porno su Internet. Chi consuma materiale porno online dovrebbe sapere che l’immagine pornografica è pur sempre un’immagine, una scena, una finzione, manca la rappresentazione della realtà. Tutti gli attori porno sono interpreti ed il rapporto sessuale esiste solo in quanto immagine e si compie solo perché gli attori vengono filmati. La realtà non è il film porno, ma un rapporto sessuale con un partner in carne ed ossa.

Per curare la pornodipendenza è bene promuovere una salute sessuale strettamente connessa al concetto più ampio di educazione sessuale, ma anche affettiva e relazionale oggi decisamente inesistente. Il materiale pornografico, come tutto ciò che è rappresentazione di una sessualità spesso vissuta e trasmessa culturalmente tra generazioni con espressioni conflittuali quali tabù e ignoranza, può anzi deve diventare oggetto di espressione, creazione, sicurezza, in una semplice parola benessere.

Commenti